Educazione, sport e imprenditoria: 3 nuovi premi per ispirare giovani talenti

Prima Assicurazioni Lead Sponsor della nuova borsa di studio triennale per il Politecnico di Milano

Offrire opportunità a studenti meritevoli, aiutare concretamente sportivi giovanissimi con rare malattie dello sviluppo, e conferire premi a imprenditori che con la loro attività siano da esempio per le nuove generazioni. Tutto questo accade l’8 aprile 2021, alle ore 18:00, quando è prevista la YEI Conference: Young Entrepreneurs For Italy: evento online inaugurale della Fondazione Poffe, l’organizzazione no profit nata in memoria di Andrea Poffe, fondatore dell’innovativo centro sportivo Zero-Gravity. L’evento, aperto al pubblico e gratuito, è dedicato ai giovani, ma rappresenta per tutti l’occasione di conoscere a fondo una storia di ispirazione.

Un idealista, così lo ricordano gli amici, riuscito a mettere le ali ai suoi sogni: giovane imprenditore originario di Verona e milanese di adozione, Andrea aveva scelto di abbandonare una brillante carriera nella finanza, a Londra e New York, per tornare in Italia e dedicarsi alla sua passione, fondando Zero-Gravity, l’innovativo centro sportivo diventato il più grande centro d’Italia dedicato alle discipline acrobatiche. Andrea aveva appena realizzato il sogno di esportare l’acrobatica indoor a Milano, quando è prematuramente scomparso all’età di 40 anni, lo scorso 4 maggio 2020.

In continuità con lo spirito di Andrea, incarnando la sua capacità di innovazione e attenzione per gli altri, Fondazione Poffe nasce con l’obiettivo di porre al centro i giovani con difficoltà per supportarli nel raggiungimento dei loro obiettivi. Da qui l’istituzione a partire da quest’anno di 3 premi tematici simbolo dell’impegno della Fondazione per Educazione, Sport e Imprenditoria:

  1. Andrea Poffe Fellowship for Young Talents: Borsa di Studio
  2. Zero-Gravity for Inclusion: Accesso gratuito a Zero-Gravity
  3. Imprenditore italiano dell’anno: Premio

Lead sponsor della borsa di studio Andrea Poffe Fellowship for Young Talents, la più generosa borsa del Collegio di Milano per aspiranti studenti del Politecnico di Milano, è Prima Assicurazioni, la tech company che opera come agenzia assicurativa e sta rivoluzionando il mondo dell’insurance grazie a un team di giovani talenti, che a fine febbraio 2021 conta 318 dipendenti con un’età media di 31 anni.

Inoltre Zero-Gravity for Inclusion, iniziativa che offre programmi di allenamento di Zero-Gravity, sostiene quest’anno First Step, associazione che aiuta bambini che hanno ritardi nello sviluppo, con un testimonial d’eccezione: il campione Daniele Cassioli, considerato per il suo palmares - 25 titoli mondiali, 25 titoli europei e 41 titoli italiani - il più grande sciatore nautico paralimpico di tutti i tempi.

Viene infine premiato da Fabio Moioli, noto influencer e Head of Consulting di Microsoft Italia, come padrino del premio imprenditore dell’anno, conferito nella sua prima edizione al noto imprenditore di successo e generoso benefattore per lo sviluppo della cultura imprenditoriale italiana Riccardo Zacconi, fondatore di King, società che ha sviluppato tra le altre cose Candy Crush, l’app virale su mobile e social media.

Commenta Michele Poffe, fratello di Andrea: “Andrea oltre che un fratello è stato un esempio di determinazione, impegno e coraggio. Il suo più grande successo è stato creare un'ambiente lavorativo formato da un gruppo di persone coeso e unito: la famiglia Zero-Gravity”. Prosegue Poffe: “Grazie a questo straordinario gruppo, stiamo portando avanti questo suo ambizioso progetto con le aperture nelle città di Roma e Torino di Zero- Gravity. L'affetto e le donazioni ricevute dopo la sua morte mi hanno reso ancor più orgoglioso, e l'iniziativa che abbiamo intrapreso in onore dei suoi valori ha l'obiettivo di permettere a tanti altri Andrea di sviluppare i propri talenti per il bene comune”. Conclude Poffe: “I tre riconoscimenti che assegniamo oggi per la prima volta sono espressione dei tre lasciti di Andrea: studio, sport e imprenditoria, ambiti nei quali passione e tenacia fanno la differenza a prescindere dallo status sociale, e verso i quali vogliamo quindi incoraggiare giovani italiani talentuosi a volare in alto”.

Aggiunge Vincenzo Scuotto, compagno di studi di Andrea e presidente degli Alumni del Collegio di Milano: “L’umanità, responsabilità, visione imprenditoriale e generosità nel mettersi in gioco per il bene comune di Andrea, saranno per le future generazioni di imprenditori, un esempio di ispirazione. Oggi iniziamo quindi a offrire l'opportunità a uno studente o una studentessa eccellenti di studiare al Collegio di Milano, un modello di laboratorio culturale unico in Italia che si ispira ai campus americani, con la differenza che in questo college si incontrano studenti che provengono da 7 università diverse. Andrea era partito da lì, dove la selezione è basata esclusivamente sul merito”.

ANNUNCIO 1 – EDUCAZIONE: Andrea Poffe Fellowship for Young Talents

Si aprono le candidature per la borsa di studio permanente al Politecnico di Milano destinata a liceali meritevoli. Il successo di Andrea non è stato alimentato da eredità o fortuna, ma da duro lavoro e borse di studio che hanno aperto le porte delle più prestigiose istituzioni. Per offrire simili opportunità a giovani talentuosi nasce la Andrea Poffe Fellowship for Young Talents, la borsa di studio resa possibile grazie alla generosità della tech company Prima Assicurazioni che proprio sul talento di giovani capaci ha costruito il proprio modello di game changer di mercato. In qualità di lead sponsor, al fianco degli amici di Andrea, della Fondazione Collegio delle Università Milanesi, e dell’Ufficio Alumni del Politecnico di Milano, Prima Assicurazioni garantirà a un meritevole studente o studentessa selezionati tra i candidati del V anno di scuole superiori, la copertura del 100% delle tasse universitarie per l’intero percorso triennale di studi al Politecnico di Milano, più l’80% della retta per alloggio e attività extracurriculari presso il prestigioso Collegio di Milano. I requisiti di merito e necessità finanziarie per accedere alla selezione sono disponibili nel dettaglio all’indirizzo www.fondazionepoffe.org/bando con obbligo per le prime candidature di essere presentate entro il 1 giugno, in modo da consentire l’iscrizione al primo ciclo nell’anno accademico 2021-2022. La borsa coprirà l’intero percorso di studi triennale di ciascun vincitore o vincitrice, bandita in modo permanente aprendo ogni anno all’ingresso di nuovi studenti.

George Ottathycal Kuruvilla, CEO di Prima Assicurazioni, dichiara: “Ho conosciuto personalmente Andrea e potuto ammirare la sua capacità di essere un imprenditore vero, una persona geniale, altruista e solare. In poche parole, una persona meravigliosa. Siamo molto contenti che parenti e amici di Andrea abbiano deciso di creare la Fondazione Poffe, perché crediamo fortemente che la sua storia possa essere fonte di ispirazione per i giovani, un esempio coraggioso in un Paese dove, rispetto ad altre realtà, la cultura del fare impresa ha bisogno di essere rilanciata. Come Prima Assicurazioni ci riconosciamo nell’esperienza di Andrea e vogliamo essere fonte di ispirazione per i talenti, per questo siamo orgogliosi e felici di sostenere e rendere possibile questa Borsa di Studio, contribuendo a dare visibilità alla storia di Andrea per ispirare i game changer del futuro”.

ANNUNCIO 2 – SPORT: Zero-Gravity for Inclusion

Nella convinzione che debba esserci una possibilità e inclusione per tutti, Fondazione Andrea Poffe mette al servizio di giovani con difficoltà motorie e di sviluppo la propria struttura e le competenze dei suoi esperti. La prima associazione che potrà beneficiare dell’accesso gratuito al programma di allenamento per la mobilità, tenuto dagli specialisti qualificati di Zero-Gravity, per un valore di € 6.000, sarà First Step, l’organizzazione che aiuta bambini che hanno ritardi nello sviluppo dettati da lesioni cerebrali, sindromi genetiche e disturbi motori, per accompagnarli nel percorso di educazione e apprendimento per migliorare le proprie abilità. Il motto di First Step è infatti “Ogni bambino è in grado di sviluppare il proprio potenziale” grazie a un lavoro basato sulla rieducazione al movimento “corretto”. La scelta è stata compiuta per potenziare gli importanti risultati raggiunti da alcuni bambini che hanno già integrato il loro percorso con sessioni presso Zero-Gravity trovando nelle attrezzature della palestra e nella disponibilità del personale un fondamentale ausilio nel percorso terapeutico. Le associazioni che vorranno candidarsi per l’edizione 2022 del premio potranno sottoporre il loro progetto a Zero-Gravity.

Andrea aveva un sogno: creare una realtà aperta, accogliente e inclusiva che fosse sentita e vissuta come una famiglia allargata. Ad un anno dalla sua scomparsa, con Fondazione Poffe e Zero-Gravity proseguiamo la strada verso quel sogno accogliendo tutti in un luogo di opportunità e di libertà in cui ognuno possa esprimere sé stesso”, commenta Michele Poffe, fratello di Andrea. “In particolar modo con attenzione ai bambini con speciali difficoltà, perché per creare un movimento vogliamo partire proprio dal dare la possibilità letterale di aiutare tutti ad imparare a muoversi ed esprimere la propria fisicità, nonostante i propri limiti”.

Testimonial d’eccezione dell’evento il campione sportivo Daniele Cassioli, varesino d’adozione, classe 1986, sciatore nautico paralimpico cieco dalla nascita, che ha superato ogni limite e detiene ad oggi il record del mondo nella specialità del salto (21,10 metri), nelle figure (2.010 punti) e nello slalom (1 boa con corda a 11.25 metri, a 58 km/h). “La mia passione per lo sport - dichiara Cassioli - nasce molto presto: dall’età di 3 anni ho iniziato a praticare nuoto e karate. Poi le prime esperienze sugli sci e nell’estate del 1995 ho cominciato la mia avventura con lo sci nautico. Lo sport può diventare quel pezzo di strada che c’è tra noi e la felicità. L'ideale sarebbe conoscere i propri limiti e mettercela tutta per superarli, perché vincere non è solo un traguardo, ma è anche liberarsi di un ostacolo che ti blocca la rotta”.

ANNUNCIO 3 – INSPIRATIONAL ENTREPRENEURSHIP: Premio Imprenditore italiano dell’anno

Nella convinzione che storie e modelli di successo possano offrire ai giovani la forza per guardare oltre gli ostacoli, convinti che la costruzione del miglior futuro sia nelle loro mani, Fondazione Poffe ha nominato come padrino della prima edizione del Premio Fabio Moioli, noto influencer e Head of Consulting di Microsoft Italia. Dopo un attento processo di selezione assieme a NOVA MBA, l’associazione degli MBA italiani nel mondo, per il 2021 il primo vincitore e quindi il primo esempio di inspirazione è Riccardo Zacconi: dopo aver fondato King, la società che ha sviluppato Candy Crush, tra giochi di maggior successo della storia delle app, ha portato in Italia École42, scuola gratuita di coding e cultura digitale che seleziona 150 ragazze e ragazzi esclusivamente sulla base del talento per guidare la trasformazione tecnologica del Paese.

Commenta Francesco Tronci, presidente dell’Associazione NOVA-MBA che riunisce tutti gli Italiani con un MBA da una delle top business school estere, di cui Andrea faceva parte, e che negli anni ha supportato diverse iniziative a supporto dei talenti Italiani: “Per aiutare il Sistema Paese a crescere, vogliamo testimoniare come la scelta imprenditoriale sia aperta a persone di ogni età ed estrazione sociale, stimolando sempre più giovani ad abbracciarla per creare ricchezza ed impiego. Vorremmo ispirare gli MBA internazionali non solo quindi ad avere ambizioni di carriera in finanza, consulenza e management, ma anche di imprenditoria sia all'estero che in Italia”.

Sia Fabio Moioli, padrino del premio, che il vincitore, nel corso dell’evento parleranno ai giovani e non mancheranno inoltre testimonianze accademiche e sportive: amici, colleghi universitari e atleti che hanno condiviso con Andrea una parte del loro percorso e che racconteranno le loro storie.

Milano, 08/04/2021